Bandi BANDO ERASMUS+ a.a. 2016/17 PUBBLICATO!

BANDO ERASMUS+ a.a. 2016/17 PUBBLICATO!

erasmus
Elena Lentini on Mar 2, 2016 - 14:03 in Bandi, Consiglio di Amministrazione, Erasmus

In giorno 2 marzo 2016, in sede del Consiglio di Amministrazione, è stato approvato il Bando Erasmus+ per l’a.a. 2016/17.

Potete visionare il bando in versione integrale qui.

La domanda a pena di esclusione, deve essere compilata e trasmessa esclusivamente on-line tramite il portale studenti dell’Ateneo di Palermo a far data dal 10/03/2016 ed entro le ore 12.00 del 05/04/2016.

Per presentare la propria candidatura è necessario munirsi delle credenziali d’Ateneo (username e password) che consentono l’accesso al Portale Studenti.

Possono partecipare al bando di selezione gli studenti:

  • iscritti a corsi di laurea (1°ciclo)
  • iscritti a corsi di LM, LM a ciclo unico, master di 1°livello (2°ciclo)
  • iscritti a corsi di dottorato di ricerca, scuole di specializzazione, master di 2° livello (3°ciclo)

Non possono quindi partecipare gli studenti iscritto al vecchio ordinamento.

Gli studenti iscritti al primo anno di corso possono presentare la propria candidatura. Essi possono fruire della mobilità solo se regolarmente iscritti al secondo anno di corso per il periodo previsto dalla stessa.

I cittadini non comunitari devono accertare di essere in possesso, prima della loro partenza, di eventuali visti di soggiorno richiesti dal Paese ospitante.

Gli studenti con cittadinanza di uno dei Paesi partecipanti al programma Erasmus+ e iscritti all’Ateneo sono eleggibili per la mobilità presso un’Università del loro Paese d’origine, purché non residenti in esso. Essi devono, inoltre, ottenere il nulla osta da parte dell’Università partner.

Gli studenti che, al momento della candidatura, sono iscritti al terzo anno della laurea di primo livello o fuori corso e prevedono di laurearsi entro l’A.A. 2015/2016, per potere fruire della mobilità devono essere iscritti ad una laurea magistrale nell’A.A. 2016/2017.

Il candidato che abbia già beneficiato dello status Erasmus nell’ambito di mobilità LLP/Erasmus o Erasmus+ Studio o Tirocinio (Placement/Traineeship) è ammissibile alla selezione purché la somma dei mesi della mobilità di cui ha usufruito e di quella per cui si candida non superi i 12 mesi di mobilità complessivi, all’interno del ciclo di studi nel quale sarà realizzata la mobilità in oggetto. Per i corsi di laurea magistrale a ciclo unico il limite massimo è di 24 mesi all’interno del ciclo.

Le Università straniere possono non accettare gli studenti, anche se risultati vincitori della selezione effettuata dall’Ateneo.

A titolo esemplificativo, si considerino le seguenti ragioni per le quali le Università partner non accettano gli studenti selezionati:

  • le scadenze legate alla procedura di iscrizione (application procedure) della sede straniera: molte Università straniere prevedono che lo studente selezionato, entro scadenze tassative, provveda a compilare e spedire alcune application form (ovvero moduli di registrazione, di prenotazione di alloggio, di iscrizione ai corsi, ecc.). Il mancato invio delle application form entro la scadenza fissata comporta l’automatico rifiuto ad accogliere lo studente. In alcuni casi la scadenza fissata dall’Università straniera può essere molto vicina o antecedente al periodo in cui l’Ateneo pubblica la graduatoria. Si raccomanda pertanto agli studenti di consultare, già prima di presentare la domanda, il sito internet dell’Università straniera prescelta in modo da conoscere per tempo le eventuali scadenze da questa stabilite.
  • i requisiti linguistici richiesti dalla sede straniera: sempre più sedi richiedono una competenza linguistica di alto livello. Lo studente è tenuto ad informarsi sulla lingua in cui vengono svolti i corsi e sugli eventuali requisiti richiesti dalla sede straniera, consultando il relativo sito internet o contattando direttamente l’Ufficio Erasmus della sede estera.
  • l’eventuale incompatibilità tra il proprio piano di studi e l’offerta didattica della sede straniera: occorre informarsi, prima di fare domanda, sulle possibilità di studio presso le sedi estere, per evitare che la sede straniera non accetti la proposta di programma di studio. Per ulteriori dettagli è consigliabile contattare il Coordinatore di sede dell’Ateneo e consultare il sito internet della sede straniera.

 

Graduatorie

La graduatoria provvisoria dei candidati esaminati è pubblicata dalla UOA06 – Politiche di Internazionalizzazione per la mobilità sul Portale d’Ateneo.

Qualora due o più candidati risultino in graduatoria nella medesima posizione, ha la precedenza lo studente in corso, rispetto allo studente fuori corso. In caso di parità è preferito il candidato più giovane di età. In caso di ulteriore parità si procede per sorteggio.

Eventuali ricorsi contro la graduatoria devono pervenire al Dirigente dell’Area Ricerca e Sviluppo entro i cinque giorni successivi a quello della pubblicazione, ed essere depositati all’Ufficio Protocollo, presso il piano terra di Palazzo Abatelli, piazza Marina n. 61 – 90133 PALERMO. Fa fede il timbro di ingresso al protocollo dell’Ateneo.

Documentazione Completa

Condividilo:

0 LASCIA UN COMMENTO

Scrivici un messaggio