Scienze giuridiche ed economico-sociali GIURISPRUDENZA: RESOCONTO CDF 23/07/2013 E CORSI DI RECUPERO

GIURISPRUDENZA: RESOCONTO CDF 23/07/2013 E CORSI DI RECUPERO

014
Salvo Di Chiara on Lug 25, 2013 - 19:32 in Scienze giuridiche ed economico-sociali

Giorno 23 aprile 2013, alle ore 11.30, presso l’aula Chiazzese della Facoltà di Giurisprudenza, si è tenuto il Consiglio di Facoltà.

Fra i vari punti all’ordine del giorno, quattro erano quelli che riguardavano gli studenti:

  1. corsi di recupero 2013;
  2. calendario didattico d’ateneo;
  3. richiesta congedo straordinario prof. Mario Lavezzi;
  4. varie ed eventuali (all’interno di questo punto è stata inserita una proposta di calendarizzazione dei turni degli esami di laurea).

Il primo punto all’ordine del giorno ha investito il Consiglio di grandi discussioni riguardo la delibera del 26 giugno 2013 che prevedeva l’annullamento dei corsi i recupero 2013 per la Facoltà di Giurisprudenza. Il Senato accademico aveva imposto alla Facoltà di Giurisprudenza di istituire i corsi di recupero e di decidere le modalità, le materie scoglio ed i soggetti che potevano usufruirne.

Il Preside, con l’aiuto del delegato del Rettore e del presidente della commissione didattica del Senato accademico, ha stilato una proposta: solo due corsi di recupero (Diritto processuale civile e Diritto commerciale I) per l’anno 2013 e la possibilità di parteciparvi per gli studenti fuori corso di Scienze Giuridiche e della quadriennale in Giurisprudenza, escludendo così anche chi ha effettuato un passaggio da un vecchio al nuovo ordinamento.

Il rappresentante degli studenti dell’associazione ContrariaMente, Gabriele Mantegna, sulla scorta delle nostre istanze presentate, ha proposto di attivare un ulteriore corso di recupero (Istituzioni di Economia Pubblica) e l’accesso per tutti i fuori corso di tutti gli ordinamenti.

Il consiglio ha bocciato i due emendamenti (soltanto 5 voti a favore) ed ha invece avallato la prima proposta del preside.

Il secondo punto all’ordine del giorno riguardava l’analisi del nuovo Calendario didattico unico di Ateneo. Il consigliere Mantegna ha richiesto all’assemblea di deliberare su due emendamenti apportabili:

a)      l’istituzione di almeno due appelli destinati agli studenti fuori corso;

b)      lo slittamento di uno dei due appelli d’esame di settembre 2014 al mese di dicembre 2014.

Il Preside ha ribadito che il Consiglio di Facoltà non è competente per la modifica del calendario ed ha fatto approvare all’unanimità la richiesta di portare gli emendamenti all’attenzione del Senato accademico per la deliberazione finale.

Si è quindi passato alla votazione del calendario che è che è stato approvato all’unanimità.

Il terzo punto all’ordine del giorno proponeva la richiesta di congedo temporaneo del prof. Mario Lavezzi dal mese di febbraio 2014 al mese di maggio 2014. Il preside si è impegnato a trovare una valida alternativa per garantire gli esami di profitto durante questo periodo.

Il quarto punto all’ordine del giorno non proponeva nessun’altra discussione. Il rappresentante Mantegna ha richiesto di effettuare una calendarizzazione dei vari turni di laurea nel corso della sessione giornaliera. L’approvazione di tale regolamento consentirà di portare a conoscenza preventivamente tutti i turni di laurea e permettere ai familiari dei candidati di non stazionare per ore all’interno dei locali della facoltà.

La calendarizzazione dovrà esser resa pubblica tramite l’affissione alle bacheche della facoltà o tramite il sito di facoltà almeno 48 ore prima dell’esame di laurea. Il Consiglio di Facoltà approva all’unanimità la proposta dello studente.

Convinti che continueremo a stare sempre dal lato degli studenti e ostinati a proseguire la battaglia sui corsi di recupero 2013 presso le sedi appropriate, vi ringraziamo e vi terremo sempre informati sull’evolversi della situazione.

 

Lo staff di ContrariaMente

Condividilo:

0 LASCIA UN COMMENTO

Scrivici un messaggio